Perché i piani cottura a induzione generano molta più condensa?

stampa
Perché i piani cottura a induzione generano molta più condensa?
In tanti, dopo aver provato il piano a induzione me lo chiedono e cercherò di darvi una risposta.

Perché i piani cottura a induzione, rispetto ai classici piani cottura a gas generano molta più condensa? 

In realtà a parità di pentola, la quantità di vapore emessa durante la cottura tra piano induzione e gas è esattamente uguale. 

MA il piano cottura a gas scalda schienali e pensili prima dell’ebollizione.

I piani cottura a induzione invece, essendo molto più efficienti e quindi non disperdendo calore, non scaldano schienali e pensili che quindi rimangono freddi. Quindi appena l’aria umida dell’ebollizione viene a contatto con essi, condensa formando delle gocce. 

Vi propongo allora 2 principali soluzioni: 

1) Cappa con motore di aspirazione di almeno 550 metri cubi, ma soprattutto foro di uscita a muro di almeno 125mm. 

2) Cappa con aspirazione perimetrale o ciclonica.

Richiedi informazioni
Richiedi ulteriori informazioni senza impegno
  • (*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Pubblicata il: 10/08/2022

Registrati alla newsletter

Registrandovi riceverete via e-mail le nostre comunicazioni periodiche.
Informativa Privacy - Disclaim
Ai sensi del Regolamento UE 679/2016, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei volontariamente forniti per l'attivazione dei servizi richiesti saranno trattati, da parte nostra, adottando le misure idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza, nel rispetto della normativa sopra richiamata.
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +